Benevento, anziano muore per salvare il proprio cane: è caduto dentro un pozzo

Benevento, anziano muore per salvare il proprio cane
3 Minuti di Lettura
Giovedì 15 Luglio 2021, 16:24 - Ultimo aggiornamento: 17:11

Amava i suoi cani ed è morto accanto a uno di loro. Antonio Circelli voleva salvare il suo cane caduto in un pozzo ed è morto. Il cadavere dell'anziano, pensionato di 78 anni, è stato recuperato durante la notte in un pozzo in località Vallebona a Montefalcone di Val Fortore, in provincia di Benevento.

Benevento, anziano muore cercando di salvare il suo cane

 

Le ricerche dell' anziano erano state avviate nella tarda serata di ieri quando i familiari avevano fatto scattare l'allarme. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno avviato le indagini per accertare la dinamica di quello che appare come un incidente. L'uomo infatti voleva salvare il suo cane, uno dei segugi che stava addestrando, ed è caduto in un pozzo.

Uccide il cane e lo trascina con il furgone: «Aveva morso mia figlia»: arrestato a Mazara del Vallo

La dinamica

Insieme al cadavere del pensionato Antonio Circelli i vigili del fuoco hanno rinvenuto, nel pozzo in località Vallebona a Montefalcone di Val Fortore, anche quello di uno dei cani di razza segugio che l' anziano stava addestrando. Gli investigatori ipotizzano che l'uomo sia caduto accidentalmente nel pozzo, dove ha perso la vita, nel tentativo di mettere in salvo il proprio cane. 

Avezzano, muore in casa: settantenne vegliato dal suo cane per 3 giorni

Il sindaco

«Amava la caccia ed i suoi cinque cani di razza segugio coi quali praticava il suo passatempo preferito. La sua tragica fine ha commosso e scosso un'intera comunità». Così Carmine Agostinelli, sindaco di San Bartolomeo in Galdo (Benevento), commenta la morte del concittadino Antonio Circelli. «Antonio - continua il sindaco - era un bravo e conosciuto artigiano del ferro, un'arte tramandata ai suoi due figli che vivono e lavorano qui in paese». «A nome della collettività - conclude il primo cittadino - mi stringo intorno al dolore dei familiari di Antonio, un pezzo di storia di San Bartolmeo in Galdo».

In ferie con cani e gatti: ecco gli errori da non commettere

© RIPRODUZIONE RISERVATA