«Sei nero», bimbo di 7 anni insultato a scuola, lo sfogo della mamma: «Per la maestra è solo uno scherzo»

Martedì 12 Novembre 2019
1

Preso in giro per il colore della sua pelle, a scuola, da una compagna, e «la maestra non interviene perché risponde che i bambini scherzano». È lo sfogo sui social del padre di un bambino di 7 anni, di colore, di una scuola elementare di Borgaro, nel Torinese. «Mio figlio - scrive il genitore su Facebook - viene insultato e sbeffeggiato da una sua compagna di classe che lo chiama nero e gli ricorda che la sua famiglia è nera». «Abbiamo informato la maestra, - il padre - ma nulla è stato preso in considerazione. Ci viene detto che i bambini scherzano, ma mio figlio piange».

Studente insultato perchè va vestito da donna a scuola: tre sospensioni

Insulti razzisti all'allievo marocchino, prof prosciolto

Il genitore chiede che la scuola educhi al rispetto e alla convivenza. Sulla vicenda è intervenuto il sindaco di Borgaro, Claudio Gambino: «Dopo aver approfondito i fatti, chiedo di attendere che la scuola, attraverso la dirigente scolastica con un confronto tra le parti, faccia piena chiarezza sulla vicenda - scrive in un comunicato - Inoltre invito chiunque avesse problematiche di tali gravità da denunciare di farlo attraverso i canali ufficiali, prima fra tutti la dirigente scolastica, e non attraverso i social che possono diventare una gogna mediatica spietata e incontrollabile». A quanto si apprende, l'insegnante del bimbo ha informato la preside e convocato le famiglie interessate per un confronto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma