BARBARA D'URSO

Cuginetti travolti dal Suv a Ragusa, il papà a Pomeriggio 5: «Chiediamo giustizia»

Martedì 10 Settembre 2019
3
Cuginetti travolti dal Suv a Ragusa, il papà di Alessio: «Chiediamo giustizia»

«Chiediamo giustizia. Una persona drogata e ubriaca non può salire in macchina e arrivare nella stradina a oltre cento chilometri all'ora". Sono queste le parole di Alessandro in collegamento a Pomeriggio Cinque, Il programma condotto da Barbara d'Urso in onda su Canale5. Suo figlio Alessio è stato travolto e ucciso da un suv con il cuginetto Simone lo scorso 11 luglio per le strade di Vittoria, in provincia di Ragusa, mentre i due giocavano in strada, davanti casa.

LEGGI ANCHE Bimbi uccisi dal Suv, Rosario Greco aveva tentato di uccidere un coetaneo per uno sguardo di troppo

Il pierata della strada è risultato successivamente positivo ai test antidroga. «Ha ucciso mio nipote e mio figlio davanti ai miei occhi – continua il genitore – ha fatto i bambini a pezzi quello che ho visto io non potrò mai dimenticarlo. Chiediamo che cambino le leggi e spero che le istituzioni ci aiutino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma