NAPOLI

Bambine si picchiano su TikTok incitate dagli adulti: il video indigna il web. «Segnalate agli assistenti sociali»

Martedì 23 Marzo 2021
2
Bambine si picchiano su TikTok incitate dagli adulti: il video indigna il web. «Segnalate agli assistenti sociali»

Il video di due bambine che si picchiano, incitate dagli adulti, è diventato virale su TikTok nelle ultime ore. Le immagini sono molto dure: le due minorenni si danno botte, tirandosi i capelli, urlando e piangendo, fra le risate compiaciute dei familiari che le esortano a proseguire. Il video, pubblicato inizialmente su TikTok e poi condiviso da altri utenti su Facebook, ha generato un'ondata di indignazione. La vicenda, accaduta a Napoli, è stata denunciata dal consigliere della Regione Campania Francesco Emilio Borrelli, che assicura di aver segnalato la famiglia agli assistenti sociali.

Palermo, a 8 anni guida la moto con un amico di famiglia: il video diventa virale

Lo stesso Borrelli ha fatto sapere di aver parlato con un familiare delle piccole, che si sarebbe giustificato dicendo che quel video era «solo uno scherzo». Una zia delle bambine, due gemelline, ha pubblicato un video in cui chiede scusa per l'accaduto: «Ho letto i commenti questa mattina che avete lasciato al video delle mie nipotine. Io mi scuso per il brutto messaggio che è passato, ma credetemi queste due bambine si amano». Il video sarebbe stato segnalato alle autorità competenti e non è da escludere che nelle prossime ore possano essere presi provvedimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA