Ischia, strage di giovani: tra i morti anche un neonato di 22 giorni insieme ai genitori

La piccola è stata trovata nella zona alta di Casamicciola, quella maggiormente colpita dalla frana

Ischia, strage di giovani: tra i morti anche un neonato di 22 giorni insieme ai genitori
3 Minuti di Lettura
Domenica 27 Novembre 2022, 13:57 - Ultimo aggiornamento: 28 Novembre, 11:31

Una strage di giovani e giovanissimi a Casamicciola, recuperati dai Vigili del Fuoco. Oltre alla 31enne Eleonora Sirabella, oggi sono stati ritrovati i corpi di una bambina di 5-6 anni, di un ragazzo di 15-16 anni, forse il fratello della bimba, e di una donna con un neonato.

Il secondo cadavere

Il secondo cadavere trovato ad Ischia, dopo la frana che ha travolto Casamicciola, è quello di una bambina. La piccola, di età tra i 5 e i 6 anni, è stata trovata nella zona alta della cittadina, quella maggiormente colpita dalla frana e dove si stanno concentrando le attività di soccorso e ricerca dei dispersi. Con ogni probabilità è stata sorpresa dalla frana mentre stava dormendo. Il corpo senza vita sarebbe stato trovato nei pressi di un materasso, forse ciò che resta del suo letto.

 

Frana a Ischia, le immagini spettrali della sera dopo il nubifragio

Tragedia Ischia, chi sono le vittime della frana

Con il ritrovamento della bimba salgono a due le vittime accertate: la prima è Eleonora Sirabella, 31 anni, il cui corpo è stato trovato ieri nei pressi di piazza Maio. Il marito, Salvatore Impagliazzo, è ancora disperso. Abitavano nella zona di Rarone, nella parte alta di Casamicciola: la loro casa è stata travolta dal fango, il corpo di Eleonora è stato trascinato fino in piazza Maio. 

Ischia, le prime richieste d'aiuto al 112: «C'è stata una grossa frana»

Crescono gli sfollati

Cresce il numero degli sfollati della frana di Casamicciola: stasera se ne contano circa 230. È il dato riferito dal prefetto di Napoli, Claudio Palomba. Per tutti è stata trovata una locazione tra strutture alberghiere o residenze di parenti. Per quanto riguarda i feriti dovrebbero essere 5. Le abitazioni colpite passano da 15 a circa 30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA