Anziani morti in casa a Milano con un colpo di arma da fuoco alla testa: ipotesi omicidio-suicidio

I corpi sono stati scoperti da un parente della coppia che vive nello stesso stabile e che ogni giorno li incontrava nel proprio appartamento per una chiacchierata pomeridiana

Milano, anziani morti in casa con un colpo di arma da fuoco alla testa: ipotesi omicidio-suicidio
2 Minuti di Lettura
Sabato 12 Novembre 2022, 23:54 - Ultimo aggiornamento: 23:55

L'ipotesi è quella di un omicidio-suicidio, ma solo dopo aver ricostruito le ultime ore della coppia gli inquirenti potranno ricostruire il quadro completo. Una coppia di anziani è stata trovata senza vita nell'appartamento in cui viveva a Milano, in via Maffei 18. I coniugi, italiani di 84 anni, sono morti con un colpo di arma da fuoco alla testa, una modalità che appunto suggerisce l'ipotesi dell'omicidio-suicidio.

Secondo quanto appreso dall'Ansa nell'ultimo anno le condizioni psico-fisiche della donna erano rapidamente peggiorate, costringendo il compagno a un grosso carico fisico e mentale. I corpi sono stati scoperti da un parente della coppia che vive nello stesso stabile e che ogni giorno li incontrava nel proprio appartamento per una chiacchierata pomeridiana. L'insolito ritardo ha spinto il parente a salire per controllare e una volta dentro ha capito. La polizia sta lavorando per ricostruire la dinamica e, precauzionalmente, non esclude altre piste. L'appartamento risulta comunque in ordine, non sembra possa esserci stata una rapina con colluttazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA