ULTIMA ORA

Forlì, anziana di 81 anni spara e uccide il marito, ex vigile di 83

Martedì 5 Gennaio 2021
Anziana di 81 anni spara e uccide il marito, ex vigile di 83 anni. Dramma a Forlì

Un ex vigile urbano di 83 anni è stato ucciso dalla moglie 81enne. L'episodio è avvenuto a Forlì, dove l'uomo - che si chiamava Mauro Mazzotti - viveva con la moglie Bianca Maria Albonetti. La donna - che ora dovrà rispondere di omicidio - è stata poi portata in questura dalla polizia: dai primi accertamenti risulta che la donna, oltre a non essere più autosufficiente, spesso non era neanche lucida. Per il momento l'anziana non ha risposto alle domande degli investigatori, in accordo con il suo avvocato difensore. Al momento - secondo gli inquirenti - resta aperta l'ipotesi di un affido ai parenti più vicini o a una struttura idonea, vista l'età e le condizioni fisiche e mentali della donna.

A Borgo Sabotino sono sicuri: il morto non è di queste parti

La lite

Tutto è cominciato con una lite, che poi è degenerata: la donna avrebbe quindi sparato all'anziano marito - ex vigile urbano con la passione per la caccia - che è stato raggiunto da un colpo alla schiena. Lo sparo è stato sentito intorno alle 12.30 nell'appartamento dove i due anziani vivevano. Bianca Maria Albonetti - per cui è stato disposto lo stub per verificare la presenza di polvere da sparo sulle mani - avrebbe impugnato la calibro 22 del marito, per poi puntargliela contro. Allertati dallo sparo e dalle urla di Albonetti, i vicini della coppia hanno quindi deciso di chiamare la polizia e i soccorsi: sono stati gli stessi vicini a spiegare che i litigi erano abbastanza frequenti fra i due coniugi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA