Annega a 20 anni nel Lago di Garda davanti al padre e alla sorella

Domenica 29 Settembre 2019
Annega a 20 anni nel Lago di Garda davanti al padre e alla sorella

É morto annegato a 20 anni, a poca distanza dal padre con il quale si era immerso nelle acque del Lago di Garda. Il giovane subacqueo forse è stato colto da un malore mentre faceva un'immersione assieme al padre a Torri del Benaco (Verona), nella località di Baia dei Pini. Sulla spiaggia, ad attenderli, la sorella del ventenne.   

Lago Albano, il comandante dei sub dei vigili del fuoco: «Così si evita di annegare»
Castelgandolfo, recuperato nel lago il corpo di Carlo Paolo Bracco: era scomparso ​il 4 agosto
Fratelli annegano nel Lago d'Iseo, non sapevano nuotare

Il ragazzo, residente a Verona, è stato soccorso da un altro sub, un istruttore, che si trovava nelle vicinanze, che l'ha riportato a galla. Poi sono giunti i medici del Suem 118 che hanno tentato a lungo di rianimarlo, purtroppo senza esito. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma