Verona, Andrea Gresele esce dal coma: era stato folgorato dall'alta tensione. I medici: «Nessuna ripercussione su arti»

Giovedì 18 Febbraio 2021
Hellas Verona, Andrea Gresele è uscito dal coma: era stato folgorato. I medici: «Nessuna ripercussione su arti»

Andrea Gresele, il difensore della Primavera dell'Hellas Verona, è uscito dal coma. Una storia incredibile, quella del baby calciatore che era rimasto folgorato dai cavi dell'alta tensione del treno lo scorso 8 febbraio. Sono stati i medici dell'ospedale di Verona, dove era ricoverato, a decidere di farlo uscire dal coma farmacologico in cui si trovava dopo l'operazione d'urgenza per rimuovere un edema cerebrale. Da quanto si apprende Andrea è sveglio e non ci sarebbero ripercussioni agli arti.

​Verona, Gresele dell'Hellas tocca i fili del treno: gravissimo. ​La polizia: non è il primo caso

Sul profilo Twitter, l'Hellas Verona ha postato un messaggio di incoraggiamento al calciatore della Primavera: «Ancora e sempre al tuo fianco! Forza Andrea!». Si vede Mattia Zaccagni che mostra la maglia numero 2 del Verona con la scritta «Forza Andrea!».

Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA