Anche un arancino sulla tomba di Camilleri: l'omaggio dei suoi lettori siciliani

Mercoledì 24 Luglio 2019
1

Andrea Camilleri riposa nel Cimitero Acattolico di Roma. Un cimitero bellissimo, con i suoi alti e maestosi alberi secolari, alle spalle della Piramide Cestia, noto per ospitare molti intellettuali e artisti: e forse proprio per questo il creatore di Montalbano vi era legato, tanto da averlo visitato più volte. Ora le sue spoglie, sepolte proprio sotto la statua dell'Angelo della Risurrezione (esattamente nella Zona 3; Riq.1; Fila 1) all'ombra di un enorme pino e di tanti cipressi, potranno riposare accanto a tanti altri nomi eccellenti come il suo, da Antonio Gramsci (dalla cui tomba quella di Camilleri dista una cinquantina di metri) a John Keats e Percy Bysshe Shelley, e poi Carlo Emilio Gadda, Miriam Mafai, Arnoldo Foà, Antonio Labriola, Axel Munthe, Emilio Lusso. E proprio qui, i suoi lettori, vengono quotidianamente a renderli omaggio. Lasciando doni e simboli, soprattutto della sua Sicilia. C'è anche infatti un arancino accanto a libri e pacchetti di sigarette per il Maestro.

Ultimo aggiornamento: 12:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

​Rifiuti e bus in tilt, trauma da ritorno dalle vacanze

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma