Amalfi, grossa frana sulla statale: case evacuate. Il sindaco: «Non sappiamo se persone coinvolte»

Amalfi, grossa frana sulla statale: case evacuate. Il sindaco: «Non sappiamo se persone coinvolte»
3 Minuti di Lettura
Martedì 2 Febbraio 2021, 11:19 - Ultimo aggiornamento: 14:36

Una frana di grandi dimensioni ha investito la statale amalfitana nel Comune di Amalfi. Secondo quanto riferisce il sindaco Daniele Milano, dalle prime testimonianze non sembra ci siano vittime ma al momento non è neanche possibile escluderlo. La frana si è staccata dal costone roccioso che fiancheggia la statale, ha invaso completamente la strada ed ha coinvolto anche un tratto al di sotto del lungomare di Amalfi. «Ci vorranno ore per liberare la strada e solo allora potremmo essere certi che non ci siano vittime - dice il sindaco - si procederà di sicuro all'evacuazione di alcune case». 

«È un disastro, un vero disastro», dice il sindaco. «Abbiamo già attivato tutta la linea di emergenza - spiega Milano - e allertato la sala operativa regionale, la Prefettura e i Vigili del Fuoco». Al momento non risultano feriti o dispersi anche se, sottolinea il sindaco, «il materiale franato sulla strada è imponente e nessuno in questo momento è in grado di dire se ci siano o meno persone coinvolte». La prima necessità in questo momento «è di mettere in sicurezza l'area e i pezzi in alto che sono a rischio di distacco, sgomberare la strada e verificare che non ci siano persone coinvolte»

Case evacuate

È in corso l'evacuazione di alcune case immediatamente a ridosso del costone franato. Alcune persone, con l'aiuto dei Vigili del fuoco, sono state costrette ad uscire dalla finestra, in quanto la stradina pedonale che sovrasta la strada statale è impraticabile. La grande massa di detriti ha completamente sommerso la strada statale, principale via di collegamento tra i comuni della Costiera Amalfitana. Massi e pietre hanno investito il lungomare della Marinella. 

 

Studenti in barca

La Statale e la strada di accesso al porto risultano completamente bloccate. Per consentire il rientro a casa degli studenti da Positano sono state predisposte imbarcazioni con il supporto della Capitaneria di Porto. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, si tiene costantemente informato e segue l'evolversi della situazione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA