Piemonte, alpinista precipita in un canalone e muore: aveva 28 anni

Sabato 30 Maggio 2020
Piemonte, alpinista precipita in un canalone e muore

Un alpinista è precipitato in un canalone ed è morto in Piemonte. Aveva soltanto 28 anni è morto precipitando in un canalone durante la salita del Torrione di Bettola, nel comune di Mergozzo (Verbania). Il corpo è stato recuperato dai tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, dopo l'allarme lanciato dai tre compagni, sotto choc per l'incidente. È accaduto intorno a quota 1.500 metri. La salma e i tre compagni sono stati recuperati in un punto pericoloso. Alle operazioni ha collaborato anche il soccorso alpino della guardia di finanza. Anche nello scorso fine settimana la montagna, in Piemonte, ha fatto registrare morti e feriti.

LEGGI ANCHE --> Pestato a morte a Manduria: condannati tre giovani

Il giovane alpinista morto questa mattina precipitando in un canalone durante la salita del Torrione di Bettola, nel comune di Mergozzo (Vco), è Andrea Marchetto, di Omegna. La vittima era in compagnia di tre amici, tra i quali c'era anche il sindaco di Gravellona Toce (Vco), Giovanni Morandi. Il gruppo stava compiendo la camminata dall'alpe Ompio verso Colloro. Il giovane è scivolato su un sasso, precipitando e perdendo la vita sul colpo. Appassionato di montagna, lavorava per un'azienda del Cusio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA