Gallipoli, auto finisce fuori strada: muore lo chef Alessandro Nocco

Lunedì 22 Ottobre 2018
Ha perso il controllo del mezzo all’uscita di una curva ed è morto sul colpo. Alessandro Nocco, 42enne  di Taviano, cuoco della Caroli Hotels a Gallipoli è spirato stamane intorno alle 8,30. Verso quell’ora infatti stava percorrendo la provinciale Taviano-Alezio per recarsi la lavoro a bordo della sua Smart Fortwo cabrio quando forse a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia è finito fuori strada impattando contro un muro della cappella di Santa Lucia. Per lui non c’è stato purtroppo scampo.

Bergamo, morto chef di 24 anni investito da auto con il papà

Sposato, senza figli, Nocco era stato protagonista di un altro grave incidente stradale due anni fa, esattamente il 20 ottobre, quando alla guida di uno scooter si scontrò contro una vettura. In quell’occasione, però, era riuscito a riprendersi. Stavolta il destino non è stato benevolo. La salma, su disposizione del magistrato di turno, è stata trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri di Taviano.
 
 
Ultimo aggiornamento: 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Piumino, t-shirt e calzini bassi, ma i ragazzi non hanno freddo?

di Raffaella Troili