Afragola, crolla un palazzo disabitato in centro: uomo estratto vivo dalle macerie

Afragola, crolla un palazzo in centro: si scava tra le macerie in cerca di dispersi
2 Minuti di Lettura
Domenica 2 Gennaio 2022, 22:44 - Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 08:04

Ad Afragola, intorno alle 21 di ieri, è crollato uno stabile nel centro storico. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco, polizia (incaricata delle indagini) ed altri enti per verificare l’eventuale presenza di persone. Pare che il palazzo fosse in disuso.

Sul posto del crollo si è recato il sindaco di Afragola, Antonio Pannone. «Continuano gli accertamenti ma - spiega - non dovrebbero esserci persone coinvolte. Il corpo di fabbrica che è crollato era oggetto di un intervento di abbattimento e ristrutturazione ed era quindi disabitato». 

Nonostante fosse disabitato, infatti, il palazzo era stato occupato da senzatetto in cerca di dimora. A mezzanotte inoltrata è stata rilevata la presenza di un uomo ferito, che è stato poi trasportato all’Ospedale del Mare di Napoli. Adesso risultano scomparse altre tre persone: una donna e due uomini che viaggiavano su una moto al momento dell'accaduto. 

«È un miracolo che sia viva. In casa mia ho udito un forte frastuono e, affacciandomi, ho visto il palazzo cadere», ha dichiarato una donna residente nel vicinato. «È stato un attimo: un forte rumore e poi il crollo. Ho avvertito il 118 dalla paura che potessero esserci feriti», ha dichiarato un altro vicino.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA