ACQUA ALTA VENEZIA

Jesolo, mareggiata fa scomparire la spiaggia: gravi danni anche agli alberghi

Mercoledì 13 Novembre 2019

JESOLO - Ieri sera, tra le 20 e le 22, il mare ha superato in più punti gli accessi al mare arrivando a lambire anche il centro città, compresa via Baifle.  La prima zona ad andare sotto è stata via Carducci, alle spalle di piazza Aurora. Poi è toccato a piazza Mazzin, piazza Milano e a vari accessi al mare di viale Oriente, in zona pineta. Questo ha comportato che una cinquantina di hotel fronte mare si sono ritrovati con gli scantinati allagati. Rovinati anche i chioschi. Ingentissimi i danni sulla spiaggia tra la torre Merville e la foce del Piave. Il mare ha eroso l'arenile.

Acqua alta a Venezia, sommerso anche il bambino naufrago di Banksy
Venezia, acqua alta da record: «Alla Basilica di San Marco sfiorata l'Apocalisse»
 

 

Ultimo aggiornamento: 14:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA