Incendio camion in A14 a Pesaro: un morto. Esplosioni e lamiere incandescenti sul cavalcavia

Martedì 29 Dicembre 2020
Incendio camion in A14 a Pesaro: un morto. Esplosioni e lamiere incandescenti sul cavalcavia

Tragedia, questa sera, in piena autostrada nelle Marche. Paura in A14 a Pesaro per un camion che in serata ha preso fuoco in corsia Nord, proprio sopra un cavalcaferrovia sul popoloso quartiere di Santa Veneranda. Ci sono state anche delle esplosioni. Le fiamme hanno fatto volare di sotto alcuni pezzi di lamiera incandescenti senza, per fortuna, colpire nessuna auto in transito. L'incendio del mezzo ha causato il blocco della circolazione sulla corsia nord, ma è stato necessario limitarla anche sulla sud per la vicinanza delle fiamme. Le operazioni di spegnimento da parte dei vigili del fuoco di Pesaro e Fano sono andate avanti a lungo. È intervenuta anche la polizia autostradale.

L'incidente, fa sapere Autostrade per l'Italia, è avvenuto al km 161, nel tratto compreso tra Fano e Pesaro in direzione Bologna. Si è trattato di un incidente autonomo: un mezzo pesante che trasportava rifiuti si è ribaltato e ha perso parte del carico, prendendo successivamente fuoco. Il conducente del mezzo è morto. Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e i soccorsi meccanici, Vigili del fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 7° Tronco di Pescara di Autostrade per l'Italia.

Il traffico è bloccato per consentire i lavori di ripristino delle barriere di sicurezza e del manto stradale, mentre si sono concluse le operazioni di spegnimento del mezzo in fiamme. Si registrano due chilometri di coda in direzione di Bologna. Agli utenti diretti verso Bologna, dopo l'uscita a Fano, Autostrade consiglia «di proseguire lungo la Ss16 in direzione Bologna e di rientrare in A14 a Pesaro».

Ultimo aggiornamento: 30 Dicembre, 08:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA