CORONAVIRUS

Coronavirus, undici i nuovi casi di contagio in provincia di Latina, cinque ad Aprilia

Wednesday 25 March 2020 di Monica Forlivesi
Sono undici i nuovi casi di persone positive al test del Coronavirus a Latina, rispetto ai 23 di ieri un sospiro di sollievo per la provincia, l'aumento maggiore si è registrato ad Aprilia dove i test positivi sono stati cinque. Degli undici - comunica la Asl nel bollettino di aggiornamento quotidiano -  sei vengono trattati a domicilio. Nel Capoluogo si registrano due nuovi contagi, tre nel cluster di Fondi e uno a Terracina.
Uno spiraglio positivo: nella giornata di ieri non si sono verificati nuovi decessi. Complessivamente i pazienti positivi sono 202, ieri si era toccato il massimo di 216, di questi 11 sono ricoverati allo Spallanzani, cinque in Terapia Intensiva all'ospedale di Latina, 21 nel reparto di Malattie Infettive del Goretti e 58 in sono divisi tra le varie unità operative del Goretti, del Dono Svizzero di Formia e di Gaeta. Quattro pazienti sono ricoverati in altri ospedali della Regione.

I pazienti negativizzati sono attualmente 15, dei quali 6 ancora ricoverati per altri problemati di salute e 9 in osservazione a domicilio. Complessivamente, sono 1.739 le persone in isolamento domiciliare. Parallelamente 2.021 persone hanno terminato il periodo di isolamento.

La Asl ricorda ancora una volta a tutti i cittadini di rispettare rigorosamente le disposizioni ministeriali in materia di spostamenti:  quelle che ormai tutti dovrebbero  conoscere a memoria ma che giova ripetere perché sono un vero salvavita  per la comunità, quindi evitare di uscire dal proprio domicilio se non per motivi di salute, lavoro o rientro al proprio domicilio/residenza. Allo stesso modo occorre rispettare rigorosamente quanto stabilito in materia di rispetto delle distanze, lavaggio delle mani e divieto di assembramento. “Si ricorda che, allo stato - ricorda la Asl - l’unico modo per evitare la diffusione del contagio consiste nel ridurre all’essenziale i contatti sociali per tutta la durata dell’emergenza. Al fine di non determinare allarme tra la popolazione si chiede di far esclusivamente riferimento a fonti ufficiali quali la Regione Lazio, il Seresmi, lo Spallanzani, e la Direzione Generale dell’Azienda Asl”.

L'azienda sanitaria raccomanda di recarsi in Pronto Soccorso solo se necessario e di far riferimento al numero verde 800 118 800, al 1500, al fine di gestire al meglio l’emergenza mantenendo gli standard di cura della sanità regionale. “Si ricorda ai cittadini non residenti nel Comune di Fondi - sottolinea ancora la Asl - anche allo scopo di ridurre il numero di accessi nel varco di ingresso al Comune di Fondi, che per prestazioni indifferibili urgenti sono pienamente operativi il Pronto Soccorso di Terracina, il Pronto Soccorso di Latina e il Pronto Soccorso di Formia”. Con riferimento alle donne in stato di gravidanza invece, è stato predisposto un nuovo ambulatorio presso l’ospedale di Terracina.  Ultimo aggiornamento: 16:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani