CORONAVIRUS

L'acquario chiude per il coronavirus. I pinguini ne approfittano per visitarlo

Mercoledì 18 Marzo 2020 di Remo Sabatini
I pinguini a spasso (immagini pubblicate da Shedd Aquarium su Fb)
1
È stato un fuori programma singolare quello che hanno ripreso le telecamere dello Shedd Aquarium di Chicago la scorsa notte. Le sale della struttura infatti, chiusa in via preventiva a causa dell'emergenza coronavirus che si sta affacciando anche negli States, sono state visitate da due "turisti" del tutto particolari. Lui si chiama Edward, la sua compagna Annie, sono due pinguini "saltarocce" (Eudyptes chrysocome) e vivono nell'area dell'acquario loro dedicata. Cosi, approfittando del buio e di quel silenzio, si sono avventurati. Dall'area dei grossi pesci oceanici fino ad arrivare persino alla reception, la coppia ha proseguito il suo giro indisturbata fino all'arrivo dei custodi che li hanno riaccompagnati "a casa". Almeno fino alla prossima sortita.
 
  Ultimo aggiornamento: 15:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani