CORONAVIRUS

Coronavirus, bambini a casa: i consigli di lettura della scrittrice Alessia Gazzola

Mercoledì 11 Marzo 2020 di Caterina Carpanè

Sono giorni complicati per tutti. Per gli adulti, ma anche per i bambini a casa da scuola, lontani da amici e compagni di gioco. Albi illustrati, fiabe e libri possono venire in soccorso per colmare il tempo e, soprattutto, creare nuovi attimi di qualità tra genitori e figli, grazie a immaginazione, fantasia e divertimento. La scrittrice Alessia Gazzola, premio Bancarella 2019, autrice di «Questione di Costanza» oltre che della fortunata serie de «L’Allieva» (ed. Longanesi), propone a ilmessaggero.it alcuni titoli da condividere con i propri bimbi, da «Lotta Combinaguai» (Mondadori) di Astrid Lindgren, già conosciuta per «Pippi Calzelunghe» a un nuovo classico contemporaneo, il divertente testo in rima «Il Gruffalò» (Emme Edizioni) da leggere tutti insieme ad alta voce. Non può poi mancare una fiaba tradizionale, magari rivisitata come «Cenerentola libera tutti», uscito recentemente per Salani, mentre «Flora e il fenicottero» (ed. Gallucci) è un silent book, un libro muto la cui trama nasce «da ciò che evocano le immagini, in una bella opportunità per scegliere le parole e sentire come il bambino racconta la storia». Alessia Gazzola consiglia infine «Il meraviglioso Cicciapelliccia» (ed. TopiPittori), con testo e illustrazioni di Beatrice Alemagna, e «Nel paese dei mostri selvaggi» (Adelphi), libro tanto amato anche dai coniugi Obama, prezioso «soprattutto per i bimbi più ribelli e turbolenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani