Serie B. Tris del Crotone a Venezia e sorpasso al Frosinone: gol da 60 metri per la Cremonese. Pordenone quarto

Sabato 7 Marzo 2020 di ​Vanni Zagnoli
Senza pubblico, la diretta Dazn della serie B perde ritmo, ovvero sono la manovra e l’intensità della partite a diminuire decisamente. Gli attacchi è come fossero da allenamento, da amichevole, così chi difende è un poco avvantaggiato.

Il sabato cadetto, dunque, vede il colpo della Cremonese a Frosinone, del tutto inatteso, incide l’arrivo all'ombra del Torrazzo di Bisoli, quarto cambio in panchina nella stagione grigiorossa. Il raddoppio è clamoroso, da metà campo, da 60 metri, su errore di Maiello, il sinistro di Michele Castagnetti è da Rooney o da Beckham. Inattese anche le tre reti del Crotone a Venezia, dove Dionisi è in discussione, è l’unico tecnico sopravvissuto, fra le ultime 6: Pisa e Juve Stabia hanno appena un punto in più, insistono con D’Angelo e con Caserta, ma entrambi sono gli allenatori delle promozioni e giustamente godono di una fiducia superiore rispetto agli esonerati.

Il Trapani resta in corsa per i playout, si fa raggiungere a Empoli a 4’ dalla fine, sul campo della più in forma del campionato, Castori è a -5 dagli spareggi, solo perchè anche la Cremonese ha compiuto un’impresa. 

In zona playoff, il Cittadella si fa sorprendere al Tombolato dal Pordenone, complice l’inferiorità numerica, per l’espulsione di Branca, che calcia da dietro e poi prende per il collo un avversario, ma si era già sullo 0-2: il derby di nordest è iniziato alle 14,30, mezz’ora prima delle altre gare, avrebbe dovuto disputarsi ieri sera.

Il Perugia supera la Salernitana, Cosmi ferma a 5 le sconfitte in sequenza (in situazione analoga, due anni fa, venne esonerato Federico Giunti, che peraltro aveva iniziato la stagione benissimo), rincorre l’ottava posizione.

28^ giornata

Cittadella-Pordenone 0-2: 17’ Barison, 32’ st Ciurria rig (mano di Pavan). Una a tre il computo delle occasioni.

Empoli-Trapani 1-1: 45’ Pettinari (T), 41’ st Pagliarulo aut. Sette opportunità da rete contro due, il pari su corner battuto da Ciciretti.

Frosinone-Cremonese 0-2: 13’ Parigini, 5’ st Castagnetti. Quattro a tre le occasioni, espulso Dionisi (F) per doppia ammonizione all’8’ st.

Perugia-Salernitana 1-0: 22’ Mazzocchi. Cinque chances da gol contro tre.

Venezia-Crotone 1-3: 12’ Benali, 36’ Marrone; st 2’ Benali, 38’ Caligara (V). Cinque a 4 il computo delle palle gol, insomma poteva persino starci il pari.






 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani