Con Zeman e Pruzzo sulla terrazza la festa è un calcio di rigore

Mercoledì 26 Febbraio 2020 di Lucilla Quaglia
Odoacre Chierico E Maurizio Mattioli

Party con affaccio mozzafiato sui tetti della Capitale per un compleanno dai toni davvero variegati. Tra i tavoli del Belvedere dello Zodiaco ecco una serie di nominativi vip, oltre centoventi, arrivati per celebrare le 59 primavere del giornalista sportivo Guido D’Ubaldo, in compagnia della sua Delia, in blusa color prugna su pantaloni neri, e del figlio Luca.
 

 

Tra candidi tovagliati con sfumature rosse si affacciano, per il mondo dello spettacolo, gli attori Maurizio Mattioli, che lunedì debutta al Salone Margherita, e Marco Capretti, tra le star del programma televisivo Made in Sud. Irresistibile l'imitatore Gianfranco Butinar, indimenticabile alter ego del mitico Franco Califano che anche questa volta si offre al pubblico con il suo cavallo di battaglia. Nel viavai glam a due passi dalle stelle il mondo del calcio prenota i suoi assi. Da Roberto Pruzzo a Zdenek Zeman, che si divide tra calcio e partite di golf: oggi infatti gioca al Parco di Roma.

E ancora Odoacre Chierico, Sebino Nela e Roberto Scarnecchia, che ora fa lo chef ed é stato sposato con l’attuale moglie di Beppe Grillo, l’iraniana Parvin Tadjk. Antonio Tempestini, ex dirigente della Roma, saluta Alberto Faccini e il presidente dell'Ascoli Massimo Pulcinelli. Parlano del periodo non proprio felice dal punto di vista sanitario i professori Pier Paolo Mariani, Leonardo Calò e Fabio Pigozzi, Rettore dell'Università del Foro Italico. Dal mondo del giornalismo, ovviamente la fetta più numerosa degli invitati: prendono posto Paolo Borrometi, minacciato dalla mafia e vive sotto scorta, la presidente dell'Inpgi Marina Macelloni, i volti televisivi Marco Lollobrigida, parente della grande diva, che guarda i ritratti di Mastroianni e della Loren, Simona Rolandi, Angelo Mangiante e Paolo Assogna. Ecco Daniele Mastrogiacomo, con la sua Luisella.

E poi Lucia Loffredi, in corto nero e tacco dodici. Ma anche Andrea Abodi, presidente Credito Sportivo. Mentre si chiacchiera e si immortala il momento, viene servito un goloso buffet dinner a base di pappardelle al ragù di cinghiale, mezze maniche di farro con cavolfiore di Canino e poi ancora spezzatino di cinghiale al sugo e in bianco, verdure grigliate, cicoria, patate al forno. Tra brindisi celebrativi, scambio di doni, selfie, battute e rimpatriate si va avanti fino a tardi. Musica a cura del pianista Jaffa che offre note soul e jazz. E poi canta Claudia Cagnoli, in lungo nero. Simbolica candelina su crostata di ricotta. E la notte prende il volo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA