CORONAVIRUS

Coronavirus, il vescovo di Piacenza vieta lo «scambio di pace»

Sabato 22 Febbraio 2020
Coronavirus, il vescovo di Piacenza vieta lo «scambio di pace»

Anche la chiesa si adegua al coronavirus. Distribuire la Comunione solo sulla mano e non in bocca ed evitare lo scambio di pace. Sono alcune delle misure disposte dal vescovo di Piacenza Gianni Ambrosio per le messe nelle chiese della Diocesi. A seguito delle disposizioni emanate dalla Prefettura di Piacenza sul Coronavirus, il Vescovo ha disposto, a scopo precauzionale e sino a nuove indicazioni, anche la sospensione delle attività di catechismo, di gruppo e altre occasioni aggregative «È normale e giusto che si prendano provvedimenti, nulla di straordinario», spiega mons. Rino Fisichella, originario di Codogno. «È ovvio che bisogna ricorrere a tutta la prudenza necessaria», conclude Fisichella.

Coronavirus, a Pavia due medici contagiati: sono marito e moglie di Pieve e Chignolo Po

Coronavirus a Schiavonia 450 persone chiuse in ospedale
 

 

Ultimo aggiornamento: 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani