GIUSEPPE CONTE

Il premier Conte non cerca nuove maggioranze anche perchè non è facile

Domenica 16 Febbraio 2020 di Marco Conti
Il premier Conte non cerca nuove maggioranze anche perchè non è facile
“Si chiarisce che il Presidente non è alla ricerca di altre maggioranze diverse da quella che attualmente sostengono il governo. Conte è impegnato con i tavoli di lavoro per l’agenda di governo 2023, tavoli a cui partecipano tutte le forze di maggioranza, IV inclusa. L’unico pensiero del Presidente è rilanciare l’azione di governo per far partire le tante riforme che il Paese aspetta”. Con una nota Palazzo Chigi prova a ridimensionare lo scontro nella maggioranza. Un tentativo di gettare acqua sul fuoco alla vigilia di importanti voti di fiducia, ma che stridono non con le “ricostruzioni” giornalistiche, quanto con ciò che ieri filtrava da ambienti vicini alla presidenza del Consiglio che oggi frenano. D’altra parte mettere in fila ‘responsabili’ in grado di sostituire i renziani, non è facile. Tanto più se il tema sul quale aggregare si chiama ‘riforma della prescrizione’.Tanto più se si accredita l’intenzione dopo il colloquio con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Lo stupore del Quirinale è più che giustificato.





  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani