Napoli, traffico internazionale di sigarette: sequestrati due container in porto

Venerdì 14 Febbraio 2020
Colpo a un’associazione per delinquere dedita al contrabbando internazionale di tabacchi lavorati esteri provenienti dagli Emirati Arabi Uniti. Sette persone arrestate a Napoli, un'ottava ai domiciliari e per una nona divieto di dimora. La Guardia di Finanza, tra ottobre 2016 e dicembre del 2017, ha sequestrato in due container all’interno del porto di Napoli, 18 tonnellate di sigarette di contrabbando. L’indagine, durata diversi mesi, ha portato all’identificazione dei componenti dell’organizzazione, operante su scala internazionale. La cabina di regia dell’associazione era a Napoli, nel quartiere Secondigliano, roccaforte del clan Di Lauro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua