Vandali in azione nella notte: colpite tre società sportive, rubati computer e incassi dei distributori

Sabato 25 Gennaio 2020 di Ugo Baldi
1
Uno dei locali messi a soqquadro
Vandali, ma anche ladri e non certo atleti. A Civita Castellana (Viterbo) nella notte tra venerdì e sabato sono state messe a soqquadro le sedi di tre società sportive nell’area sportiva Romani. Un vero e proprio raid notturno, in cui hanno usato un piede di porco per scardinare le porte e introdursi negli uffici dello stadio Madami.

Nei locali utilizzati dalla Flaminia calcio sono stati rubati due computer portatili, mentre al bar sotto le tribune non è stato possibile prendere nulla, ma anche qui i vandali hanno procurato danni alle porte. Poi nella sede della Jfc Calcio al campo Casciani–Baccanari, una volta dentro hanno gettato tutto il materiale dell'ufficio a terra, aperto i cassetti, danneggiato gli armadi, divelto un paio i porte interne e portato via dal bar, bibite e merendine.

Poi stessa azione al Circolo tennis Davis 76, dove sono state prese di mira le macchinette distributrici di bevande, da cui sono stati rubati gli incassi. A parte i computer rubati al Madami, per il resto ci sono stati più danni che materiali rubati. A dare l’allarme sono state le donne delle pulizie. Sul posto anche i carabinieri che hanno  effettuato un sopralluogo e iniziato le indagini per poter risalire agli autori. Ultimo aggiornamento: 19:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua