Onu, in 25 anni nessun Paese ha centrato gli obiettivi: donne discriminate persino nella salute

Martedì 14 Gennaio 2020 di Franca Giansoldati

Nel corso di quest'anno sono in cantiere tre vertici internazionali per rafforzare gli impegni presi 25 anni fa alla Conferenza dell'Onu di Pechino e 20 anni fa dal Consiglio di Sicurezza su donne pace e sicurezza. La ricorrenza è interessante per fare il punto sul cammino finora fatto in materia di equaglianza tra i sessi che, secondo la rivista Lancet, resta purtroppo deludente a livello mondiale. Una commissione delle Nazioni Unite a marzo affronterà il tema dello status delle donne, a luglio è previsto il Forum Generation Equality  a Città del Messico e, infine, a settembre, ci sarà una riunione di alto livello sempre alle Nazioni Unite sull'empowerment femminile. 

A un quarto di secolo dalla piattaforma stilata a Pechino 25 anni fa, denuncia Lancet, non c'è un solo paese al mondo che si sia dimostrato davvero all'altezza di una visione più equalitaria. Non è un caso se secondo il Global gender gap del World economic forum, ci vorranno  più di 99 anni per colmare il gender gap internazionale. A questo si aggiunge un altro segnale poco incoraggiante: proprio il mese scorso tre importanti organizzazioni sanitarie globali – la Bill & Melinda Gates Foundation, la Clinton Health Access Initiative e PATH – hanno annunciato che i loro nuovi CEO saranno uomini.

«Nonostante gli impegni presi a Pechino il cammino della comunità globale nei confronti degli obiettivi di sviluppo sostenibile, in fatto di salute e parità di genere, le disuguaglianze di genere incidono in diversi campi e i dati sono pronti a confermarlo. Sul diritto alla salute, forse la caratteristica più sorprendente degli ultimi 25 anni sta nel modo in cui i programmi sanitari e sviluppo hanno trascurato la parità di genere».

L'incidenza dei tumori sulle donne e l'accesso alle cure, per esempio, rappresentano casi significativi. «Lo sviluppo sostenibile non può avvenire senza equità di genere». 

Ultimo aggiornamento: 10:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA