Roma, controlli antidroga a Centocelle: 20enne fermato con un chilo di hashish e marijuana

Venerdì 15 Novembre 2019
Roma, controlli antidroga a Centocelle: 20enne fermato con un chilo di hashish e marijuana

Dopo i numerosi incendi nei locali di Centocelle, tra cui la libreria bistrot "La Pecora Elettrica", la polizia ha intensificato i controlli contro lo spaccio nel quadrante est della Capitale. I "Falchi" hanno arrestato un 20enne trovato in possesso di quasi un chilogrammo di droga. Altre due persone sono state arrestate nella piazza di spaccio di Tor Bella Monaca. Ad essere passati al setaccio gli spazzi adiacenti locali di intrattenimento e luoghi di ritrovo pubblici, in primis parchi.

LEGGI ANCHE Roma, i residenti di Centocelle: «Trasformiamo bische in bistro, ma è una rinascita che dà fastidio»

Due sere fa una pattuglia dei Falchi della squadra mobile di Roma, appostata dinanzi al Mc Donald's di via dei Mirti a Centocelle, ha visto un giovane che, fermo a bordo di motorino, si stava guardando intorno in maniera troppo nervosa. Immediatamente avvicinato, il ragazzo, un italiano di 20 anni, è stato trovato in possesso di diverse dosi di hashish. La perquisizione è stata poi estesa anche alla sua abitazione dove è stata trovata altra droga per un peso complessivo di 650 grammi di hashish e 150 di marijuana: il giovane dovrà rispondere di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente. È stato poi arrestato e messo a disposizione della magistratura.
 

 

Ultimo aggiornamento: 16:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma