Economia circolare, Mengoni: il mio impegno per l'ambiente grazie a nonno Sestilio

Mercoledì 30 Ottobre 2019
Economia circolare, Mengoni: il mio impegno per l'ambiente grazie a nonno Sestilio

«Sono cresciuto nel rispetto della natura», esordisce Marco Mengoni all'evento sull'economia circolare organizzato da Il Messaggero all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Recordman e star del pop, già testimonial della campagna "Planet or Plastic?" di National Geographic, intervistato dal vicedirettore de Il Messaggero Alvaro Moretti, Mengoni ha raccontato al pubblico il suo impegno per l'ambiente attraverso le diverse iniziative che accompagnano da sempre i suoi progetti. «Sono stato fortunato – ha detto – perché sono cresciuto con un nonno che mi ha insegnato il rispetto per la natura. Cantare ad Agrigento? Cantare per pochi è più complicato ed è stato bello cantare in luoghi tanto belli. E reimmettevamo ossigeno quando producevamo qualche emissione».

«Abbiamo rinunciato a mettere scenografie e luci per evitare sprechi. Nel mio nuovo disco ad esempio si trova una pellicola di fibra di mais e non di plastica. E questa estate abbiamo lanciato con National Geographic una iniziativa per la pulizia delle spiagge. E poi i fan hanno risposto alla grande, non hanno lasciato rifiuti dopo un mio concerto nelle Marche. Iniziare da piccoli a essere attenti all’ambiente è il giusto punto di partenza».

Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre, 07:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA