Usura in provincia, cinque anni
all'ex arbitro di serie A Altobelli

Mercoledì 23 Ottobre 2019
RIETI - Termina con una condanna complessiva a 14 anni, inflitta dal collegio del tribunale di Rieti (presidente Sabatini, a latere Arata e Marinelli), nei confronti dei quattro imputati nel processo relativo all’operazione antiusura «Piranha», conclusa nel dicembre 2018 dai carabinieri del Nucleo investigativo e che aveva portato – tra Rieti e Avezzano – all’arresto dell’ex arbitro di serie A, Luigi Altobelli di Longone Sabino, dei cugini Arcangelo e Bruno Morelli e della consorte di quest’ultimo.

L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE
DI RIETI DE IL MESSAGGERO IN EDICOLA
OGGI, MERCOLEDI' 23 OTTOBRE
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma