Brexit, Goldman Sachs: Boris Johnson non è stato sconfitto

Lunedì 21 Ottobre 2019
(Teleborsa) - Per gli analisti di Goldman Sachs l'accordo sulla Brexit sarà ratificato. Il primo ministro Boris Johnson, dicono gli esperti della banca d'affari americana, "non è stato sconfitto", "il test decisivo è stato solo rinviato di alcuni giorni".

La Gran Bretagna, spiegano gli analisti di GS, lascerà l'Unione europea regolarmente il 31 ottobre come previsto, senza necessità di ulteriori rinvii. Per tale ragione è stata rivista la probabilità che l'accordo venga ratificato dal 65% al ??70%.

Ridotta invece la probabilità di una Brexit senza accordo dal 10% al 5%.

(Foto: © Ineta Alvarado/123RF) © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma