ROMA

Roma, istrice gigante a spasso su Lungotevere: la Capitale sempre più bestiale

Venerdì 20 Settembre 2019 di Veronica Cursi
1

Dopo Dior, il maialino chicchettoso diventato una star del web, che ha scelto l’elegante quartiere dei Parioli per le sue passeggiate mattutine, ecco Pokemon, l’istrice temeraria (così ribattezzata dai social) che l’altra notte ha voluto sgranchirsi gli aculei sul Tevere, non lontano da Prati, con il rischio di finire sotto qualche auto. Lo zoo di Roma nord (e non solo) si popola così di nuovi abitanti, come dimostra un video pubblicato sul profilo Instagram di Welcome to Favelas. L’enorme istrice che passeggia sul ponte sotto il chiaro di luna ha attirato curiosi e passanti, scatenando l’ironia del web: «E’ un topo geneticamente modificato».

Dior, il maiale di Roma nord a spasso per i Parioli. E il video diventa virale

Animali strani e dove trovarli. E non siamo neppure al Bioparco. A Monte Mario e sulla Cassia, ormai, i cinghiali sono come i cani, tra un po’ qualcuno lo troveremo per strada al guinzaglio, in barba ai maiali. Topi e gabbiani, invece, loro no, sono più giramondo: Roma nord o sud va bene qualsiasi zona, basta trovare qualche cassonetto stracolmo dove banchettare. Erano animali selvatici ora sono metropolitani: pappagalli, ricci e pitoni sono i vostri nuovi vicini di casa. Basta abituarcisi

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Roma, nuovi arrivi.

Un post condiviso da Welcome To Favelas (@welcometofavelas__) in data:

Ultimo aggiornamento: 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma