Termini, sale sul treno senza biglietto e aggredisce gli agenti: arrestato ghanese

Giovedì 12 Settembre 2019
Ha forzato i varchi di accesso al'area delle partenze della stazione ferroviaria della stazione Termini senza avere un titolo di viaggio, poi è salito a bordo di un treno. Gli agenti della polizia ferroviaria sono riusciti a rintracciarlo e a farlo scendere dal treno.

Dopo gli accertamenti, l'uomo, 35 anni, del Ghana, è stato denunciato in stato di libertà per resistenza a Pubblico Ufficiale. Una volta uscito dalla Stazione Termini, ha raccolto un grosso sasso dalla strada ed ha iniziato a colpire violentemente un’autovettura, parcheggiata in via Marsala, frantumandone i cristalli, minacciando e colpendo anche gli agenti della Polizia Ferroviaria che poco prima lo avevano rilasciato, costretti ad intervenire nuovamente per fermare le sue intemperanze. I poliziotti sono riusciti a bloccarlo e questa volta per lui sono scattate le manette. Giudicato con rito diretto il ghanese è stato condannato a otto mesi di reclusione. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani