Notte di fuoco tra Pomezia e Castel Romano, in fiamme prima il campo nomadi e poi Monte D'Oro

Lunedì 9 Settembre 2019 di Ermanno Amedei
2
Notte di fuoco tra Pomezia e Castel Romano

Notte di fuoco nel Campo nomadi di Castel Romano. Alle 23 le fiamme già alte ed estese ad una vasta area sono state segnalate ai vigili del fuoco giunti sul posto con due squadre, quella di Pomezia e quella di Roma Eur oltre ad un’autobotte di rinforzo.
Bruciava di tutto ma tra la vegetazione, anche carcasse di auto e i cumuli di rifiuti sorti a margine del campo arrivando a minacciare alcune baracche ma senza che nessuno rimanesse ferito. Ore di Lavoro ma poi, alle 4.30, quando l’incendio era sotto controllo, una nuova emergenza è stata segnalata a Monte D’Oro di Pomezia dove un vasto incendio era divampato tra le sterpaglie e la vegetazione.
 

 

Per arginare il nuovo fronte di fuoco è dovuto arrivare una squadra dal lontano distaccamento di Montelanico affiancata dai pompieri del distaccamento di Pomezia che nel frattempo si erano staccati dall’incendio del campo nomadi. Alle 6 del mattino entrambi gli incendi sembravano essere stati domati, ma poco dopo le 9 ha ripreso vigore quello all’interno del campo nomadi.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA