L'Arsenal passeggia sulla baby Fiorentina: 3-0. Montella: «Siamo work in progress»

Domenica 21 Luglio 2019
Willcock e Ozil festeggiano la terza rete dei Gunners
Primo ko negli Stati Uniti per la Fiorentina impegnata nella seconda sfida dell'International Champions Cup. Dopo la vittoria all'esordio con i messicani del Chivas, la squadra di Vincenzo Montella, composta per gran parte di giovani, ha perso nettamente 3-0 contro l'Arsenal di Unay Emery: decisive la doppietta del talento classe '99 Nketiah (15' e 65') e la rete di Willock all'89'. «Sono soddisfatto di come abbiamo tenuto il campo nei primi 60 minuti - ha detto Montella nel post partita a Sky - Soprattutto nel primo tempo abbiamo fatto molto bene. Siamo stati sempre molto alti con la difesa e abbiamo interpretato i principi di gioco che proviamo in allenamento, o quantomeno provato a farlo. Il 3-0 è troppo severo». Sul mercato, ha aggiunto il tecnico, «il direttore Pradè ha chiesto pazienza, stiamo lavorando: per noi adesso è una fase di work in progress. Sui singoli preferisco non soffermarmi, anche se so benissimo che ci sono giovani di valore». 

Inter, arriva la prima sconfitta per Conte: vince 1-0 il Manchester United Ultimo aggiornamento: 11:37


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma