Incidente in A21, morti genitori nello schianto contro un Tir: salvo il figlio di 6 mesi

Martedì 11 Giugno 2019
Incidente in A21, morti genitori nello schianto contro un Tir: salvo il figlio di 6 mesi

Un incidente terribile, nel cuore della scorsa notte poco dopo le 3. L'auto sulla quale viaggiava una giovane famiglia macedone, marito e moglie entrambi di 24 anni e il figlioletto di appena sei mesi, si è schiantata contro il rimorchio di un tir parcheggiato in una piazzola di sosta dell'autostrada A21 Piacenza-Torino, nel tratto compreso tra i caselli di Casteggio e Voghera in provincia di Pavia. Un impatto violentissimo, nel quale hanno perso la vita Ebubekir Sulejman e la moglie Ezgona Mksuti mentre il loro bambino, che si trovava sul seggiolino sui sedili posteriori della Golf, si è salvato. 

A1, bimbo di 8 mesi ustionato da liquido al ristorante dell'area di servizio: grave
 


I due giovani genitori, da quanto si è appreso, erano originari di Skopje, in Macedonia, ma risiedevano in Francia. Stavano viaggiando per tornare alla loro abitazione, vicino a Lione, dopo una vacanza. Secondo la ricostruzione degli agenti della sezione della polizia stradale di Alessandria Ovest, all'origine della tragedia potrebbe esserci stato un malore o un colpo di sonno del conducente. La Golf a bordo della quale viaggiavano si è accartocciata sotto il rimorchio del tir che era parcheggiato in una piazzola di sosta. Sul posto è subito intervenuto il 118, allertato da alcuni automobilisti che erano transitati nello stesso tratto di autostrada. I soccorritori si sono subito resi conto delle gravissime conseguenze dell'incidente. 

Seggiolini auto, in vigore domani la legge che diventerà operativa nel 2019. Due mesi per norma ministero Trasporti

Per la giovane coppia di macedoni non c'era più nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nello schianto contro il tir. Il loro bimbo, invece, era miracolosamente salvo: legato al passeggino sul sedile posteriore dell'auto quasi completamente distrutta, spaventato e piangente, ma praticamente illeso. Il bimbo è stato caricato subito su un elicottero dell'elisoccorso del 118 e trasportato all'ospedale Niguarda di Milano. I medici del presidio sanitario milanese hanno confermato che il piccolo non ha riportato conseguenze. Il bambino è stato immediatamente oggetto delle attenzioni di medici e infermieri del Niguarda, che si sono prodigati per tranquillizzarlo e rifocillarlo. La sua triste vicenda di piccolo orfano ad appena 6 mesi di vita ha profondamente colpito il personale del 118 e quello dell'ospedale di Milano dove è stato trasferito. Ora si attende l'arrivo di alcuni parenti che dovranno prendersi cura di lui. Il riconoscimento della giovane coppia macedone morta sull'A21 è stato difficoltoso. Nel terribile impatto contro il rimorchio del tir parcheggiato tra Casteggio e Voghera, i corpi sono stati in parte straziati.

Auto taglia la strada, l'incidente (visto dal posto di guida) è impressionante

Dopo aver recuperato i loro documenti sull'abitacolo dell'auto, gli agenti della polizia stradale di Alessandria Ovest hanno contattato i familiari. Sono ancora in corso accertamenti per ricostruire con esattezza la dinamica dell'incidente, ma ormai paiono esserci pochi dubbi. Forse la stanchezza per il lungo viaggio di ritorno verso la Francia può essere risultata fatale al conducente dell'auto, che ha perso il controllo della vettura finendo così sotto il rimorchio del tir. È possibile che la Procura decida ora di far effettuare l'autopsia per stabilire le cause del decesso. Oltre al 118 e alla polizia stradale di Alessandria Ovest, sono intervenute sul posto anche alcune squadre dei vigili del fuoco di Pavia. Per alcune ore i pompieri sono rimasti al lavoro per togliere i mezzi incidentati dal luogo dello schianto: un'operazione che ha provocato alcune code, questa mattina, in questo tratto della A21 verso Torino. In passato, altre volte, il tratto pavese della Piacenza-Torino è stato teatro di altri gravi incidenti. È un'autostrada sempre molto trafficata: nei giorni feriali per il passaggio dei tir, nei fine settimana e durante i mesi estivi per i viaggi di chi si sposta per i week-end o le vacanze.

Ultimo aggiornamento: 19:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma