Fiano, l’annuncio di Pangrazi:
«Ho deciso di lasciare il calcio»

Giovedì 6 Giugno 2019 di Tiziano Pompili
Oltre 250 gol nei campionati dilettanti laziali tra la serie D e la Promozione. Ma ora per Angelo Pangrazi è il momento di dire stop. Un annuncio inaspettato vista l’età non certo avanzata del forte attaccante (classe 1987) e considerata anche l’ennesima ottima stagione vissuta col Fiano Romano, con 25 reti tra campionato e Coppa. Un post sul suo profilo Facebook personale, iniziato con la frase “Molto probabilmente domenica è stata la mia ultima partita…” ha scatenato una serie di commenti e messaggi di affetto per l’attaccante.
 
«In realtà era un po’ di tempo che ci pensavo. Mi sono portato dietro qualche acciacco fisico e soprattutto ora ho voglia di dedicare più tempo alla mia vita privata e alla mia nuova attività lavorativa». La sua stagione col Fiano è finita in maniera anticipata: ieri il bomber è stato operato al legamento della spalla presso l’ospedale Sant’Andrea dopo l’infortunio rimediato nella sfida di domenica scorsa con la Luiss. «Ora la squadra giocherà la finale per il quinto posto contro il Formia, ma sono fiducioso che ci possa essere il ripescaggio in Eccellenza» dice Pangrazi che non sembra lasciare spazio ad eventuali ripensamenti.
 
«La mia decisione è irrevocabile e definitiva, anche se non è stato affatto semplice prenderla. Come ho scritto anche su Facebook, devo ringraziare comunque questo sport: mi ha fatto conoscere amici veri che porto ancora adesso con me, mi ha regalato tante gioie e tanti dolori, mi ha spinto a fare tanti sacrifici senza mai mollare che mi hanno fatto crescere anche come uomo. E sono davvero contento per i tanti messaggi che mi sono arrivati: sono il segnale che qualcosa, anche a livello umano, sono riuscito a trasmettere».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma