BARBARA D'URSO

Pamela Prati, la confessione della Perricciolo: «Ci siamo sedute in tre e abbiamo deciso tutto, io Mark l'ho conosciuto»

Mercoledì 5 Giugno 2019 di Ida Di Grazia
2
Non è la D'Urso, la confessione di Pamela Perricciolo: «Ci siamo sedute in tre e abbiamo deciso tutti, io Mark l'ho conosciuto»

Dopo Pamela Prati ed Eliana Michelazzo tocca a Pamela Perricciolo raccontare la sua verità in diretta a "Live non è la D'Urso". Donna Pamela sembra voler ammettere tutto, ma non è disposta ad addossarsi tutte le colpe: «Se dico che è colpa di una sola persona è una presa per il c*lo, ci siamo sedute in tre e in tre abbiamo portato avanti una cosa. Puntare il dito solo su una persona non è giusto. Io Mark l'ho conosciuto». 

Non è la D'Urso, Eliana Michelazzo choc: «Pamela Perricciolo stava strozzando una ragazza, io l'ho salvata»

«Se dico che è colpa di una sola persona è una presa per il c*lo, ci siamo sedute in tre e in tre abbiamo portato avanti una cosa. Puntare il dito solo su una persona non è giusto». Inizia così la confessione di Pamela Perricciolo a Barbara D'Urso nella dodcesima puntata di "Live".

«Tu hai detto ci siamo sedute in tre - sottoline Barbara D'Urso - quindi tu, Eliana e Pamela Prati avete organizzato queste cose?».

«Alcune sì - ammette Donna Pamela - Io ho conosciuto una persona nel mio ristorante che mi parlava sempre di Pamela e si chiamava Marco, su Facebook si chiamava Marco Calta, quindi per me era lui. Piano piano è diventato Caltagirone. La Prati un giorno ha detto che lei aveva scritto a questa persona e dopo un paio di sere ci ha detto che ci stava insieme, poi ha detto mi sposo».

«Io ricevo dei messaggi da un numero di telefono intestato a te, eri tu?» chiede la D'Urso. «Non ero io, ma sì io ho dato a lui la scheda telefonica intestata alla mia società. Quando Pamela ha annunciato il matrimonio - prosegue la Perricciolo - io non l'ho più visto. Quando la Prati ha detto di averlo conosciuto ad una cena, mentre noi sapevamo del messaggio Buona Primavera, ho guardato Eliana e le ho detto che c'era qualcosa che non andava. Era tutto strano». 

Ultimo aggiornamento: 6 Giugno, 09:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma