Inter, Barella si avvicina. La Juve ha il sì di Chiesa

Martedì 4 Giugno 2019 di Eleonora Trotta
Nicolò Barella

Nuovo contatto oggi tra l'Inter e l'agente di Barella, Alessandro Beltrami. Un incontro utile per studiare le prossime tappe della trattativa, sempre più calda, tra il ds Ausilo e il presidente Giulini. Ribadita la volontà, già registrata la scorsa estate, dell'azzurro di vestire la maglia interista, il prossimo step sarà quello di ridurre la distanza economica tra club. E l'intesa totale arriverà appena si capiranno le contropartite che verranno inserite nell'affare impostato sulla base di 45 milioni di euro. L'idea dei nerazzurri è quella di offrire circa 25-30 milioni di euro più uno o due giovani. Sul tavolo della discussione anche il cartellino di Eder, in forza allo Jiangsu Suning
Intanto, dal ritiro della Nazionale, il calciatore classe '97 ha parlato così del suo futuro: «Le offerte fanno piacere, vuol dire che sto lavorando bene. Può essere che vada via, è tutto aperto, ma adesso penso solo alla Nazionale e all'Europeo Under 21. Del resto se ne occupa il mio procuratore».

Tra i protagonisti di questa sessione di calciomercato c’è anche Federico Chiesa. L’ala della Nazionale, da tempo in parola con la Juventus (intesa su base quinquennale a circa 4 milioni più bonus a stagione), dovrà discutere con la nuova proprietà del suo futuro lontano da Firenze, dopo la promessa della scorsa estate. I Della Valle, infatti, gli avevano garantito la cessione ad una squadra gradita. Il prezzo intanto non cambia: 70 milioni di euro scontabili con l’inserimento di alcune contropartite. Ai toscani piaceva Orsolini, quest’anno al Bologna. 

Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 00:45


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma