IMA, Banca Imi alza prezzo obiettivo

Martedì 4 Giugno 2019
(Teleborsa) - Dopo una giornata in up per il titolo Ima che navigava sull'onda positiva prodotta dall'ultimo aggiornamento degli analisti di Banca Imi, i quali hanno confermato il rating Add e alzato il prezzo obiettivo da 74,5 euro a 78 euro per azione, chiudono in rosso gli stock della società con un meno dello 0,70%.

Nei giorni addietro Ima ha siglato un accordo per l'acquisto della quota di maggioranza del capitale di Atop, l'azienda operante nel settore dell'automazione per la produzione di motori elettrici per la e-mobility arrivando a detenere una partecipazione dell'84% su di essa.

La spiegazione viene riferita anche dagli esperti dello studio:"Abbiamo rivisto le nostre previsioni, in quanto abbiamo incluso l'effetto IFRS16 nelle stime dal 2019 in poi e abbiamo preso in considerazione il consolidamento della neoacquisita Atop, di cui Ima detiene ora l'84% del capitale sociale. Quindi, le nostre stime dell'Ebitda 2019-22 sono cambiate mediamente di circa il 16% e l'utile netto di circa il 3% rispetto alle nostre valutazioni precedenti. Ci aspettiamo che Atop sostenga la crescita finanziaria, in linea con la sua elevata visibilità dei ricavi futuri. Pertanto, anche se l'Ev/Ebitda di Atop atteso nel 2019 è relativamente alto rispetto allo stesso multiplo di Ima, ci aspettiamo che l'acquisizione abbia un valore aggiunto", conclude Banca Imi.


  Ultimo aggiornamento: 18:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma