Giovanna, una serial killer dall'approccio maschile: la sua storia arriva a teatro

Giovedì 23 Maggio 2019 di Giampiero Valenza
Giovanna: una serial killer che stringeva, con le sue vittime, rapporti basati sul sesso e su una forte aggressività psicologica. Una storia vera, su una psicopatica assassina seriale inglese colpevole di una serie di omicidi avvenuti nel novembre 2013 nella periferia di Peterborough, in Inghilterra. E questa storia, dal titolo 14 Wo(Man), ora arriva a teatro, con un’opera con testo e regia di Paolo Vanacore, musiche di Alessandro Panattieri e interpretata da Carmen di Marzo. Dal 24 al 26 maggio l’anteprima nazionale è a Roma, alla Bottega degli Artisti.

Dietro l’eccitazione che in Giovanna provoca l’idea della violenza inflitta c’è la voglia di raccontare il tutto senza mai abbandonare un desiderio di affermazione pubblica e di effimera ribalta attraverso quella visibilità ormai alla portata di tutti: i social media, il mondo del web.

In un momento storico come quello attuale che vede il femminicidio al centro di gran parte dei casi di cronaca nera, potrebbe apparire inusuale portare all’attenzione del pubblico la storia di un’assassina seriale, ma non è così perché Giovanna Denne ha un approccio al delitto tipicamente maschile. E’ una donna aggressiva alla perenne ricerca del proprio piacere, una donna intelligente, assolutamente priva di morale comune e di senso del rimorso. E’ disinvolta, affascinante, manipolatoria. Sa scoprire con arguzia i punti deboli delle sue vittime e li sfrutta per appagare i propri bisogni, è affamata di stimoli e questo la porta ad alzare via via la posta in gioco fino ad arrivare all’omicidio.

La storia narrata, quindi, è l’espressione di una violenza maschile che, oggigiorno, si riversa sulla donna trasformandola non solo in vittima, ma anche in carnefice.

---
14 Wo(Man)
Roma, 24-25-26 maggio
Bottega degli Artisti - Via degli Scipioni 163 (metro Ottaviano)
Info e prenotazioni: info@bottegadegliartisti.net Tel. 345-6565977
Lo spettacolo è consigliato a un pubblico adulto © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma