Trovato morto Saor, il trapper di Centocelle: disposta l'autopsia

Lunedì 20 Maggio 2019
Una donna si è affacciata in finestra, la scorsa notte, è ha notato un corpo disteso a terra immobile in via Anassimandro, in zona Tor Pignattara, e ha subito lanciato l’allarme. A perdere la vita è un ragazzo peruviano di 29 anni trovato morto. Si tratta di Saor, trapper di Centocelle, noto nell'ambiente per i testi crudi, controversi, duri. Il ritrovamento del cadavere è accaduto intorno alle 4.30.

«Ho visto una sagoma ferma a terra, poi ho capito che si trattava di una persona», ha raccontato un residente della zona. Sul posto i carabinieri della compagnia Casilina che hanno identificato il giovane. Sul corpo non sono presenti segni evidenti di violenza. Aveva il portafogli con documenti e soldi. Si esclude quindi che possa essersi trattato di una rapina finita male. Al momento si ipotizza un malore, ma è stato deciso di eseguire l’autopsia per chiarire le cause della morte e fugare ogni dubbio. Anche il medico legale arrivato sul posto non ha riscontrato nessun segno di colluttazione.
Ultimo aggiornamento: 18:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma