La moda italiana sbarca sulla High Line di New York con quattro brand emergenti tra musica, design e tecnologia

Venerdì 17 Maggio 2019
La moda italiana sbarca sulla High Line di New York. Il progetto Flash Of New Italian Fashion”, ideato dalla nostra Camera Nazionale della Moda vuole presentare le eccellenze italiane nell’ambito della moda giovane e sostenibile, in un’ottica contemporanea integrata con altre discipline artistiche, design, musica, nuove tecnologie. Per la prima volta l'Italia della moda sarà raccontata nel cuore di Manhattan attraverso un’esposizione che unisce la moda con la musica e l’arte contemporanea. Il Parco pubblico della High Line, simbolo di rinnovamento in campo urbanistico di New York ed emblema di sostenibilità ambientale, ospita il 17 maggio questa iniziativa che resterà aperta a newyorchesi e turisti e che avrà una versione estesa a Milano durante la settimana delle moda uomo di giugno 2019.

Il progetto, a cura di Giangi Giordano, si svolge nel quadro delle iniziative per la valorizzazione dell'immagine dell’Italia all’estero, promosse dal Ministero degli affari esteri e dal Ministero dello sviluppo economico, dal Consolato generale d’Italia a New York e dall’Italian Trade Commission – Ice di New York, in raccordo con l'Ambasciata d'Italia a Washington. In mostra sulla High Line di New York il lavoro di quattro brand italiani cresciuti negli ultimi anni: M1992, Magliano, United Standard e Vitelli/Gioventù Cosmica. Nuove tecnologie, musica e arti visive sono al centro della loro ricerca e del loro lavoro.  La mostra è allestita con un video inedito di Francesco Petroni, uno degli autori più richiesti della scena internazionale e con video e immagini prodotte negli anni dai brand, oltre che dalla messa in scena di capi significativi utilizzando manichini biodegradabili prodotti da Bonaveri, una delle aziende del settore più importanti al mondo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma