Rieti, quattordici studenti del Rosatelli
per una settimana in Siberia
grazie a Intercultura

Venerdì 17 Maggio 2019
Il lago Bajkal
RIETI - Dal 19 al 26 maggio 14 studenti dell’Istituto Scolastico Rosatelli di Rieti si recheranno a Irkutsk, nella Russia siberiana, accompagnati dalle professoresse Rinalduzzi e Angeletti, nell'ambito di un programma di scambio di classe della Onlus Intercultura. Gli studenti russi saranno a loro volta ospitati a Rieti dal 26 ottobre al 3 novembre.

Prosegue sempre più ardita l’apertura internazionale dell’Istituto Rosatelli, che in precedenza ha già partecipato a tre scambi di classe organizzati dall’Associazione Onlus Intercultura in Serbia, Polonia e Portogallo. Ora toccherà a 14 studenti delle classi 3 Sa e 4 Ba che partiranno questa domenica 19 maggio alla volta della Siberia.

Saranno parte della delegazione anche le due studentesse straniere di Intercultura, provenienti rispettivamente da Thailandia e Paraguay, che stanno frequentando un anno scolastico presso l’istituto. Destinazione: la “Big Ben School” di Irkutsk, la città più sviluppata e importante della regione meridionale della Siberia, vicina al confine con la Mongolia.

Lo scambio, organizzato in collaborazione con i volontari russi di Intercultura, prevede l’inserimento dei ragazzi italiani in una classe della scuola siberiana ospitante e nelle rispettive famiglie degli studenti del posto che li ospiteranno dal 19 al 26 maggio. Nel corso della settimana i partecipanti avranno modo di conoscere la cultura locale tramite laboratori e attività e di esplorare i paesaggi sterminati della campagna siberiana nei pressi di Irkutsk e del vicino lago Bajkal, il più profondo lago del Pianeta divenuto sito Unesco nel 1996. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma