De Rossi, l'ode di Gasparri in radio: «Si calpesta una bandiera, tanta gente, Roma intera!»

Mercoledì 15 Maggio 2019 di Mario Ajello
De Rossi, l'ode di Gasparri alla Zanzara: «Si calpesta una bandiera, tanta gente, Roma intera!»

Tutti scontenti per la vicenda De Rossi e i contratti che la Roma non gli rinnova. Anche le radio romane sono in subbuglio. Mentre a Un giorno da Pecora, trasmissione radiofonica cult, sta per essere trasmessa una Ode a De Rossi. Chi l’ha scritta? L’autore è Maurizio Gasparri. Stamattina in Senato, in preda alla delusione per l’addio di Capitan Daniele, si è seduto al tavolino e in radio reciterà queste rime. 
 


Affaristi e saltafossi 
hanno offeso il gran De Rossi.
Si calpesta una bandiera 
tanta gente, Roma intera!
Vergognosa la gestione,
causa rabbia e delusione.
E De Rossi ha raccontato 
com’è stato maltrattato.
Mai nessun prese un contatto
per parlare del contratto.
Voglion farlo dirigente?
Sono chiacchiere sul niente.
Sì lo so che il tempo passa,
ma così qui si sconquassa 
ogni fiera appartenenza,
che del calcio resta essenza.
Tra il cemento ed i milioni
si maltrattan le passioni,
certo i conti van quadrati,
ma i campioni rispettati!
Sor Pallotta e i suoi marziani 
sono proprio disumani.
È lo stadio un’ossessione,
più importante del pallone.
Noi De Rossi ci terremo
e Pallotta cacceremo.
E l’Olimpico di certo 
dirà chiaro il suo sconcerto

E buon divertimento.

LEGGI ANCHE Roma: De Rossi, il timore di finire come l’amico Totti

Ultimo aggiornamento: 17:44


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma