Da Gassman a Placido, il teatro Quirino dà spettacolo

Martedì 14 Maggio 2019
Così parlò Bellavista con Geppy Gleijeses e Marisa Laurito

Michele Placido e Alessandro Gassman, Alessandro Siani e Pierluigi Pizzi sono alcuni dei protagonisti della nuova stagione teatrale del Teatro Quirino di Roma, diretto da Geppy Gleijeses presentata martedì 14 maggio nella capitale.
 

 

Apertura il primo ottobre con Piccoli crimini coniugali di Eric-Emmanuel Schmitt con la coppia Placido-Bonaiuto seguito dalla pièce scritta da Maurizio De Giovanni, Il silenzio grande firmata dal duo Gassmann - Gallo (15), dall'Anima buona Sezuan di Bertolt Brecht portata in scena da Monica Guerritore (29) accanto all'Amadeus di Peter Shaffer affidato alla regia di Andrei Konchalovsky, al verghiano Mastro don Gesualdo con Enrico Guarnieri diretto da Guglielmo Ferro (3 dicembre).

Donne protagoniste al Teatro Quirino con Nancy Brilli, che interpreta la commedia di Iaia Fiastri, A che servono gli uomini? diretta da Lina Wertmuller (23 dicembre), Anna Maria Guarnieri e Giulia Lazzarini, le signore di Arsenico e vecchi merlettì di Joseph Kesselring guidate da Geppy Gleijeses (7 gennaio).

Ritornano in scena a Roma Silvio Orlando nel ruolo principale di Si nota all'imbrunire (Solitudine di un paese spopolato), scritto e diretto da Lucia Calamaro (21 gennaio), Sergio Assisi con il pirandelliano Liolà affidato a Francesco Bellomo (4 febbraio), Alessio Siani con Felicita Tour (18). 

Nel mese di marzo in cartellone al Quirino con Un tram chiamato desiderio di Tennessee Williams, diretto da Pier Luigi Pizzi, con Mariangela D'abbraccio e Giulio Corso (3), Bartleby lo scrivano con Leo Gullotta nel ruolo principale, liberamente ispirato al romanzo di Herman Melville, per la messa in scena di Francesco Niccolini (17), La classe di Vincenzo Manna, che vedrà sul palco di via Minghetti Claudio Casadio, Andrea Paolotti, Brenno Placido affidati al regista Giuseppe Marini (31).

Gli ultimi appuntamenti della stagione con uno dei capolavori di Diego Fabbri, Processo a Gesù che vedrà protagonisti Marilù Prati e Paolo Bonacelli diretti da Geppy Gleijeses (7 aprile). E sarà ancora Geppy Gleijeses, regista e attore, a portare in scena Luciano De Crescenzo con il suo Così parlò Bellavista accanto a Marisa Laurito e Benedetto Casillo.

In scena, come ogni anno, anche la danza che vedrà il Balletto di Roma interpretare uno dei capolavori della letteratura coreografica dell'800, Lo Schiaccianoci nella rilettura di Massimiliano Volpini (17 dicembre) e una nuova creazione affidata a Fabrizio Monteverde, su musiche di Minkus, Io, don Chisciotte. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma