Rugby, i 44 giocatori scelti dal ct O'Shea per i raduni pre mondiale: torna Minozzi

Giovedì 2 Maggio 2019 di Paolo Ricci Bitti
Matteo Minozzi
Si rivedono finalmente un po' di "rotti" (Minozzi su tutti) nel gruppone di 44 atleti che Conor O'Shea, ct della nazionale italiana di rugby, ha ufficializzato per i raduni in programma a Pergine Valsugana, a partire dal 2 giugno, in preparazione ai Mondiali di Giappone 2019 (20 settembre-2 novembre).

Confermato in gran parte il gruppo allargato di giocatori che hanno vestito la maglia azzurra durante i Cattolica Test Match dello scorso novembre e del Sei Nazioni 2019, con alcuni rientri come quelli di Fuser, Giammarioli, Lazzaroni e Zilocchi, rimasti ai margini del gruppo azzurro nell'ultimo Torneo, mentre tornano in rosa alcuni azzurri costretti a saltare per infortunio il 6 Nazioni, come Bellini, Licata, Minozzi, Violi e Zani. Il Benetton Treviso, fresco della storica qualificazione ai play-off del Guinness Pro14, costituisce il 50% della rosa, con 22 convocati, mentre 16 sono gli azzurri provenienti dalle Zebre.

Tre gli esordienti, già in rosa nelle ultime finestre internazionali ma ancora in attesa del debutto: il mediano di mischia Callum Braley, il tallonatore Enjiel Makelara e il pilone destro Marco Riccioni. Solo dieci i convocati che hanno giocato in almeno un Mondiale, con capitan Sergio Parisse in corsa per la quinta apparizione iridata della propria carriera e i due veterani Leonardo Ghiraldini e Alessandro Zanni che, in caso di selezione, potrebbero conquistare la quarta partecipazione al Mondiale.

Piloni: Ferrari, Lovotti, Pasquali, Quaglio, Riccioni, Traorè, Zani, Zilocchi;
Tallonatori: Bigi, Fabiani, Ghiraldini, Makelara. - Seconde linee: Budd, Fuser, Ruzza, Sisi, Zanni.
Flanker/n.8: Giammarioli, Lazzaroni, Licata, Mbandà, Negri, Parisse, Polledri, Steyn, Tuivaiti 
Mediani di mischia: Braley, Palazzani, Tebaldi, Violi
Mediani d'apertura: Allan, Canna, McKinley
Centri: Benvenuti, Campagnaro, Castello, Morisi, Zanon
Ali/Estremi: Bellini, Bisegni, Esposito, Hayward, Minozzi, Padovani. Ultimo aggiornamento: 18:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma