Primo maggio, oltre cinque milioni di italiani in vacanza

Martedì 30 Aprile 2019
La reggia di Caserta
Oltre cinque milioni di italiani trascorreranno in vacanza la festa dei lavoratori del primo maggio sfruttando la possibilità di fare il ponte. Molti altri invece non rinunceranno alla tradizionale gita fuori porta anche con picnic, fuori e dentro le città. A rilevare l'andamento è un'analisi Coldiretti\Ixè che per l'occasione presenta un decalogo dell'eco-picnic con istruzioni su come effettuarlo. Tra le istruzioni, quelle di scegliere un luogo adatto privilegiando gli spazi attrezzati e facendo attenzione a non danneggiare aree protette o campi coltivati, di acquistare alimenti sfusi invece che confezionati in modo da «tagliare» gli imballaggi che pesano sull'ambiente, di utilizzare prodotti a Km zero, di fare grigliate in sicurezza e di usare piatti e bicchieri biodegradabili che consentono di evitare l'uso delle stoviglie.

Dal punto di vista enogastronomico l'organizzazione agricola segnala che tra i piatti più gettonati nei picnic si classificano, insieme al tradizionale abbinamento fave e pecorino, anche lasagne, salumi, formaggi, uova sode e le tradizionali grigliate sul posto a base di carne, pesce ed anche verdure. Non mancano però, precisa Coldiretti, polpette, frittate di pasta o di verdure, pizze farcite, ratatouille e macedonia, ma anche colomba farcita da creme realizzate con la «cucina del giorno dopo» favorita dalla positiva tendenza a ridurre gli sprechi.



  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma