Porta un gioco sulla tomba del figlio morto piccolo: «Rubato davanti a me»

Venerdì 26 Aprile 2019 di Gabriele Zanchin
3
Porta un gioco sulla tomba del figlio morto piccolo: «Rubato davanti a me»

Ha visto portar via la girandola colorata che aveva appena lasciato sulla tomba del figlio venuto a mancare in tenera età. Forse il giocattolino che tanto gli piaceva quando aveva iniziato a scoprire la vita. E la mamma che ha assistito alla scena affida al web parole di amarezza e rabbia. È accaduto ieri al cimitero di Ca' Rainati (provincia di Treviso). Una signora infatti anche ieri ha fatto visita alla tomba dove riposa il suo piccino. Come di consueto si ferma qualche istante, gli parla, pianta una girandola, per ricordare i bei momenti passati con chi ora non c'è più. Un modo per sentirsi più vicini. Poi si fa il segno della croce ed esce con gli occhi lucidi, come le capita sempre. Ma viene attirata dalle voci di due bambini: sono poco lontani assieme a mamma e papà. Saltano da una tomba all'altra, prendono anche qualche fiore sotto gli occhi dei genitori. Lei osserva incredula. I genitori non dicono nulla ai ragazzini, nessun rimprovero.  

«La famigliola continua a passeggiare e a parlare e si avvicina proprio alla tomba del mio bambino» - racconta la donna che sta osservando la scena sulla porta del camposanto - I figli continuano a giocare e quando vedono la girandola la prendono e se la portano via. I genitori non dicono nulla neppure stavolta. Poi tutti e quattro si avviano verso l'uscita». La donna ha gli occhi rossi. È indecisa se affrontare la famiglia o lasciar perdere. Nel frattempo vede i quattro salire nella loro vettura e allontanarsi. Anche lei se ne torna a casa. Ma non riesce a mandare giù l'amaro che le è rimasto nel cuore.

LO SFOGO
Non può lasciare perdere. «Non è giusto, la gente deve sapere che ci sono tante persone incivili, soprattutto adulti che non danno l'esempio» dice. Si mette davanti al computer e sfoga così la sua rabbia su Facebook: «Volevo dire alla mamma che dopo pranzo era in cimitero a Ca' Rainati con marito due bimbi e un monovolume color sabbia che se ha bisogno di 2 euro per comprare una girandola ai suoi bambini chieda pure, ma per cortesia cerchi di insegnare ai suoi figli che non si prendono le cose dalle tombe, soprattutto dalla tomba di un bambino. E in ogni caso se si toccano gli oggetti lasciati come ricordo, poi si rimettono a posto. Ho osservato tutta la scena. Questa famiglia di maleducati è salita in macchina portandosi via la girandola che avevo piantato nell'aiuola della tomba del mio bambino».
Gabriele Zanchin 

Ultimo aggiornamento: 13:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma