ROMA

Roma, rapina in farmacia: calci e pugni ai carabinieri, poi l'arresto

Mercoledì 17 Aprile 2019
1
Ancora una rapina in farmacia. Un 47enne, originario della provincia di Salerno, senza occupazione e con precedenti, armato di una pistola giocattolo è entrato in una farmacia di piazza Santa Maria in Trastevere. Il farmacista ha subito avvertito il 112, e i carabinieri hanno bloccato l’uomo nella piazza, dove si era allontanato.

Nel corso del controllo il 47enne ha tentato invano di divincolarsi, sferrando anche calci e pugni all’indirizzo dei Carabinieri, al fine di evitare la perquisizione. Dopo essere stato immobilizzato è stato perquisito e trovato in possesso di una pistola giocattolo. Dopo l’arresto è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa del rito direttissimo, dove dovrà difendersi dalle accuse di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma