Notre Dame, i jihadisti esultano sul web. E sui social monta la tesi del complotto islamico

Lunedì 15 Aprile 2019
6
Notre Dame brucia, i jihadisti esultano sul web

I jihadisti esultano per il rogo di Notre Dame. La notizia viene data da Site, dopo che aveva iniziato a rimbalzare da un social all'altro. È un copione che si ripete: quando l'Occidente soffre, che sia per un attentato e per la devastazione di un simbolo della cristianità come Notre Dame, arriva puntuale l'esultanza della parte più fondamentalista dell'Islam. 

Notre-Dame, i vescovi: «Anni di lavoro per la ricostruzione». Sgarbi: «Riaperta nel 2029»

A quanto scrive Site sul suo profilo twitter, sono numerosi i profili collegati ad account di islamisti dai quali vengono condivise foto dei media che mostrano le fiamme e il fumo che si alza dalla cattedrale di Parigi, immagini accompagnate da commenti in cui si esprime gioia per la tragedia che ha colpito la capitale francese. Site parla espressamente di «baldoria» social degli islamisti che a corredo delle foto che mostrano la devastazione di Notre Dame, pubblicano frasi di giubilo.


Inevitabile, sui social si diffonde anche la tesi complottista della vendetta islamica. Nonostante non ci sia nessun elemento che abbia fatto pensare a un incendio doloso e le autorità francesi abbiano semmai ribadito la probabilità che il rogo sia partito dalle impalcature che ingabbiavano Notre-Dame, oggetto di un imponente intervento di restauro, una parte di utenti irriducibili è convinta che dietro le fiamme ci sia la mano jihadista. 
 


Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 11:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma